Non dimenticarti di camminare se tieni alla tua salute… se lo fai qui starai ancora meglio!

Se si vuole preservare la propria salute camminare è importante, basta poco ma con continuità. Anche il luogo gioca però un ruolo importante.

È capitato certamente a tutti di ascoltare, dal medico ma non solo, quanto possa fare bene alla salute camminare. Si tratta di un’azione che non dovrebbe essere sottovalutata, anche se dovrebbe essere affiancata anche a un’attenzione particolare a quello che si mangia. A sottolinearlo è anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, convinta che queste due azioni possano essere un primo passo importante per stare bene, a tutte le età.

camminare fa bene ecco dove
Camminare fa bene alla salute a tutte le età – Foot | Eurocasa2000.it

Anzi, l’organismo è addirittura convinto che non praticare attività fisica o farlo troppo poco possa costituire la quarta causa di morte al mondo, al punto tale da aumentare la possibilità di ammalarsi e incorrere soprattutto nelle patologie cardiovascolari. Sulla base di quanto emerso dagli studi più recenti, 4 mila passi al giorno possono essere sufficienti, anche a un’andatura regolare. Il principio base che dovremmo applicare è quindi semplice: più si cammina meglio è.

Camminare spesso è importante… ma occhio a dove lo si fa

i ricercatori non hanno quindi dubbi, camminare farebbe quindi davvero bene, addirittura di più di chi preferisce dedicarsi alla corsa, soprattutto perchè in questo caso si potrebbe avere bisogno di qualche giorno di tempo per ritemprarsi dopo le fatiche. Una passeggiata, invece, può essere fatta senza grosse difficoltà, con la consapevolezza di come garantisca benefici al fisico, ma anche alla mente.

Non è detto che si debbano necessariamente compiere grandi distanze, per questo si tratta di una pratica che dovrebbero adottare tutti, in modo particolare gli over 60. Basta ad esempio fare un giro di shopping a piedi in città, non fare tutto il percorso previsto con i mezzi pubblici o evitare di restare tutto il giorno seduti alla scrivania, avendo cura ogni tanto di sgranchirsi le gambe. In momenti simili si può inoltre ridurre ansia e stress, per questo sarebbe importante farlo con continuità, se possibile anche in un luogo che faccia bene al cuore. Perché quindi non in Italia e magari proprio a Roma?

camminare fa bene ecco dove
Sono tanti i punti della nostra capitale adatti per camminare – Foto | Eurocasa2000.it

Di questo sono convinti i gestori del sito GuruWalk, che si occupa di dare una serie di suggerimenti pratici ai podisti, anche in merito agli itinerari più belli da seguire. Del resto, il nostro Paese e la nostra capitale in modo particolare sono tra i più apprezzati al mondo anche dai turisti, per questo anche noi potremmo riscoprirli in un’ottica diversa, quindi sfruttarli anche per fare sport.

Analizzando nel dettaglio la situazione ci sono delle location che possono rivelarsi perfette allo scopo, quali Villa Pamphili, dove il verde non manca, oltre a Villa Borghese, che garantiscono una visuale perfetta dei punti più belli della città. Da non trascurare anche il Giardino degli Aranci e la Porta dei Prefetti, che possono rivelarsi ideali anche per fare nuove conoscenze.

Insomma, provare per credere. A trarne beneficio potrà essere anche la pressione arteriosa che potrà diventare più stabile, oltre al sistema nervoso, che riuscirà a liberare endorfine e garantire benessere all’umore.

 

Impostazioni privacy