Vite al limite, i drammi che nessuno conosce: la terribile fine di questi protagonisti

Non tutte le storie di Vite al limite sono state a lieto fine, alcune di queste si sono concluse con dei veri drammi per i protagonisti.

Lo show americano da molti anni è un punto di riferimento per il pubblico italiano, il quale si lascia appassionare dalle tante storie dei pazienti del dottor Nowzaradan, i quali decidono di affidarsi alle mani del chirurgo bariatrico per tornare ad avere una vita normale.

Vite al limite drammi protagonisti
I destini tragici dei protagonisti (Instagram @younannowzaradan) – eurocasa2000.it

Uno dei programmi storici di Real Time è Vite al Limite, format che da subito ha interessato i telespettatori in quanto in grado di raccontare storie di vita complicate e delicate. I personaggi che decidono di affidarsi alla clinica in Texas del Dr. Now hanno una grave obesità ed hanno necessità di perdere molti chili.

Per questa ragione scelgono di rivolgersi al chirurgo per poter seguire il suo rigido programma di perdita di peso con la speranza di essere idonei all’intervento di bypass gastrico. Sebbene molte storie siano state a lieto fine, nel corso degli anni il pubblico è venuto a sapere di diverse morti che ci sono state all’interno del programma.

Chi è morto a Vite a Limite?

Non tutti i personaggi passati per Vite al Limite ce l’hanno fatto. Uno dei casi che ha coinvolto di più il pubblico è stato quello di Destinee LaShaee, la prima paziente transgender del Dr. Now, la quale aveva fatto un ottimo percorso all’interno del programma per poi venire a mancare nel 2022 come annunciato dal fratello.

Vite al limite morti
Le morti di Vite al limite (Instagram @younannowzaradan) – eurocasa2000.it

Stesso tragico destino è capitato a Sean Milliken, il quale è morto nel 2019 a soli 29 anni. La notizia ufficiale della sua morte era stata data dal padre del ragazzo, il quale ha confermato che le cause del decesso sono stati rinvenuta per via di alcune complicanze dovute a una infezione.

In molti ricorderanno il percorso di Lisa Fleming, interrotto a causa di una malattia. La donna è venuta a mancare nel 2018 e a comunicarlo a tutti era stata la figlia Danielle tramite un post condiviso sulla sua pagina Facebook privata, dove aveva raccontato le ultime ore della madre e di come lei non l’avesse mai lasciata da sola.

Impossibile non ricordare James King il quale fu espulso dal programma in quanto non solo non era riuscito a perdere peso, ma aveva aumentato i chili. L’uomo è venuto a mancare nel 2020 a soli 49 anni; la causa del decesso non è mai stata rivelata, anche se aveva diversi problemi di salute.

Tormentata la storia di Coliesa McMillian, la quale ha seguito il programma del Dr. Now con rigore, tanto da essere ammessa all’intervento di bypass gastrico. Peccato che subito dopo l’operazione è entrata in coma farmacologico per via di una infezione. Da quel momento non si è più ripresa fino al suo decesso a soli 41 anni.

Impostazioni privacy